iL Miagolio nel nostro micio

curiosità, gatto, gatto siamese, miagolio -

iL Miagolio nel nostro micio

«Miao» è il suono più utilizzato dal gatto per attirare l’attenzione degli umani. Viene emesso in molte circostanze: per salutare, per reclamare (aprire la porta, cibo, carezze…), per lamentarsi o per chiedere aiuto. A seconda delle risposte ottenute in seguito ai diversi miagolii, il gatto impara a comunicare e a ottenere ciò che desidera. Questa forma di comunicazione si sviluppa con il tempo rinforzando i legami con il suo umano. Occorre allenarsi un po’ per riconoscere come ogni vocalizzazione è diversa nel suono, ma anche nel significato. Quando vi sarete riusciti, avrete imparato a capire tutti i suoi messaggi e più ascolterete il gatto e risponderete alle sue sollecitazioni, più l’incoraggerete a parlarvi. Se viene abbandonato o separato dall’amico umano, il gatto soffre della mancanza di questo tipo di comunicazione. Tuttavia, non tutti i gatti sono così chiacchieroni. I siamesi e i gatti di razza orientale hanno il «miao» facile. Al contrario, l’abissino, il persiano, il certosino e il maine coon sono proverbiali per la loro discrezione. A volte il gatto miagola senza che alcun suono esca dalla sua bocca. In realtà, non è proprio così: emette semplicemente dei suoni troppo acuti, che l’orecchio umano non è in grado di udire. Anche i gatti hanno i loro piccoli segreti!


 


Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published